Come stai a relazione affettiva?

postato in: accettazione, relazioni | 10

Quando le persone esprimono i desideri, spesso riguardano il rapporto di coppia.

Parlo al femminile per comodità, ma vale anche al maschile.

Se sono single desiderano un compagno

Se sono accoppiate vogliono che lui le ami di più, le consideri,  dimostri di volerle bene.

Caso SINGLE.  Può essere facile trovare un partner qualsiasi, ma è come lo volevi?  E come lo volevi un compagno? La prima cosa è che sia COMPATIBILE con te. Non è detto che abbia gli stessi gusti, ma che risponda alle tue esigenze di CRESCITA ed evoluzione della coscienza: le VERE esigenze dell’anima!

Se hai blocchi derivanti dal passato (relazioni dolorose) potresti avere PAURA di avvicinare uomini simili a quelli che hai già avuto ed evitare inconsciamente di avvicinare qualcuno, restando single a lungo.

Solo quando sarai pronto quel qualcuno arriverà. Ci sono persone che hanno aspettato ANNI, ma poi hanno trovato il partner giusto. Non mollare!

Caso di persone accoppiate con relazione insana.  Quello che noto è che ci sono troppi rapporti di dipendenza.

Dipendenza economica.

La persona “dipendente”: non ho un’altra casa dove andare devo sopportare lui! Non ho uno stipendio, non posso lasciarlo! Mi vuole bene, ma bisogna sempre fare a modo suo, visto che porta i soldi a casa. Non si occupa dei bambini, trascura la famiglia con la scusa che paga tutte le spese…

L’altra persona “evitante”:  che palle lei, mi sento soffocare! Devo pagare tutto io, sono stufo, mi sono rotto! Non intendo occuparmi delle incombenze familiari né dei figli, non ho tempo di cambiare pannolini o accompagnarli a scuola e poi porto i soldi e posso pagare una persona che lo fa.

Dipendenza emotiva e affettiva.

La persona “dipendente”: Va sempre in bicicletta nel tempo libero, non ha mai tempo per me! Ha un’amante, me lo sento, mi nasconde le cose. Mi arrabbio quando mi evita, voglio che mi consideri, che mi ami!

L’altra persona “evitante”: voglio essere libero di andare in bici quando voglio, nessuno deve forzarmi a fare cose che non mi interessano. Ho un’amante perché mi dà quello che lei non riesce a darmi, considerazione e affetto senza soffocarmi. Mi dà fastidio lei quando cerca il mio affetto elemosinandolo, ne ho la nausea.

Uno dei due SCAPPA e l’altro lo rincorre. E più lo rincorre e più scappa, ha paura delle aspettative eccessive del partner!


La soluzione

Se mi conosci, sai che a vigilia di luna piena espongo fuori alla luce della luna il quaderno dei desideri.

Se sei in una di queste due situazioni – single o dipendente  – ecco cosa scrivere sul quaderno.

Intanto stai attento se sei in una situazione di dipendenza. Non chiedere alla luna “che l’altro si innamori di te”.
La principale causa di fallimento delle relazioni è che uno dei due considera l’altro responsabile della propria felicita’.
La tua felicita’ non deve dipendere dal comportamento di qualcun altro!
Tu devi avere il potere di essere felice al di la’ di come si comporta lui/lei. Non riuscirai mai a cambiare un’altra persona!
Allora chiedi alla luna di accettare e amare il tuo partner e farti trovare altri motivi di gioia interiore.
Chiedi alla luna di innamorarti della vita! Chiedi alla luna di condividere col partner il tuo amore per la vita e qualcosa fra voi due cambiera’.
Chiedi così: grazie luna perché ho deciso di accettare e amare mio marito/moglie cosi’ com’è. (questo non significa che tu non possa lasciarlo se lo vorrai)
grazie luna perché voglio essere percepita da mio marito come una persona autonoma e felice
Grazie luna perché sto per trovare tanti altri motivi di felicità interiore nel mio quotidiano
Grazie luna perché sono libera da dipendenze affettive
Lui si accorgera’ che il tuo essere felice non dipende piu’ da lui e si sentira’ libero. Libero anche di amarti, con la tenerezza di un tempo. Perche’ no? Oppure TU ti sentirai libera di lasciarlo, o comunque anche se il rapporto finisce lo avrai vissuto senza lo stress dell’aspettativa tradita. O comunque vada a finire, avrai trascorso del tempo di qualità e di emozioni neutre anziché essere oppressa da ansie. Questo sì che è un risultato!
Non hai un partner e ne vorresti uno?
Questo e’ il desiderio:
Grazie perche’ sto per incontrare un partner compatibile
con me, amorevole e gentile (o come vuoi tu) con cui
posso condividere la felicita’ che e’ gia’ dentro di me
(e che non dipende da lui!!!)
FORZA! MANIFESTA LA TUA LIBERTA’ NELLE RELAZIONI!
Ricorda: non esiste l’uomo perfetto, e forse neanche la relazione perfetta.
Tu hai il potere di migliorare la relazione, non l’uomo!
Buona manifestazione!

 

10 risposte

  1. Ciao carissima,
    leggo sempre le mail, io sono innamorata del mio uomo ma lui non è romantico ma non mi da nemmeno molte attenzioni, stiamo anche a distanza, e da due anni siamo fidanzati, ma se gli chiedo se mi vede nel suo futuro dice che non pensa al matrimonio per adesso, non sa quando ecc…però dice che mi ama e mi dimostra in altre piccole cose che mi ama, ma mi da troppo per scontata!!! però con lui riesco ad essere me stessa, ma come posso farmi dare più attenzioni? sto perdendo tempo? grazie ancora per le tue mail, mi stanno aiutando molto
    un abbraccio

    • Alessandra Donati

      Hai provato a chiedergli delle attenzioni, quelle che desideri? Digli “sai, sarei felicissima se tu mi portassi ogni tanto dei fiori o mi mandassi un messaggio durante la giornata”. Da parte tua, ci sono queste attenzioni?
      Chiedi alla luna:
      grazie perché acquisto chiarezza ogni giorno di più su cosa voglio davvero da una relazione
      grazie per un rapporto corrisposto, intimo e felice con una persona a me compatibile
      (che non è detto che sia questa persona di adesso, lascia le porte aperte. Tu MERITI in un futuro una relazione appagante!)

  2. Grazie…bellissimo Rituale..che farò. .x la Dipendenza..Graziee

  3. monica stanga

    Ciao Alessandra….
    e se invece si volesse provare a ricucire un rapporto??? provarci ancora??? si puo’ chiedere?

    • Alessandra Donati

      sì Monica.
      scrivi un desiderio simile a questo:
      grazie perché scelgo le strategie giuste per riallacciare il rapporto con…

      Poi non è detto che tu ci riesca. Non dipende solo da te quella relazione. Tu puoi fare BENE ciò che dipende da te e cioè dimostrare il tuo amore e le tue attenzioni per lui lasciandolo anche libero. Poi stai a guardare e valuta se serve oppure no!

  4. Maddalena Longo

    Grazie Alessandra,
    sei un Amore ❤️

  5. Ciao Alessandra,
    Cosa potrei fare invece per capire perché dopo tempo che non si è più insieme ad una persona e se ne vede un’altra con cui ti senti te stesso , chiudere completamente con lui è così doloroso?

    • Alessandra Donati

      Ciao cara
      io mi farei altre domande: cosa voglio davvero da questa persona? (quella con cui non riesci a chiudere) E’ possibile riprendere con lui un rapporto? Mi renderebbe felice dopo che conosco le nostre interazioni passate?
      Cosa è meglio per me? E poi AGISCI in base alle tue risposte sincere.

  6. Scusami Alessandra per il disturbo…sono single e cerco un ragazzo, un uomo. Come devo fare? Grazie
    Attendo risposta.

    • Alessandra Donati

      Se senti dentro di te che qulche blocco ti tiene lontano dalle relazioni affettive, la prima cosa è esaminare quelle passate. Come sono finite? Qual è il filo conduttore comune? Cosa, in quelle relazioni ti ha provocato sofferenza? Poi devi lasciar andare tutto questo in luna calante.
      A luna nuova chiedi di incontrare un uomo a te compatibile per una relazione corrisposta, intima e felice. Ripetiti in luna crescente “adoro l’idea di incontrare l’anima gemella” sentiti felice e VAI, buttati! Esci, sentiti entusiasta e aperta all’incontro giusto.
      Ovviamente tutto questo è un riassunto, però c’è l’essenziale per manifestare. Forza, sono con te!

Lascia un commento