ABBONDANZA: cosa ti blocca?

postato in: abbondanza, denaro, desiderio | 3

Quando ti mancano i soldi, ti senti povero, ti vergogni della tua situazione economica… C’è SEMPRE qualche blocco inconscio da rimuovere per manifestare ABBONDANZA nella tua vita.

Spesso i blocchi non hanno realmente a che fare con i soldi in sé stessi, ma con emozioni e sentimenti che stai vivendo e provando che decisamente condizionano i risultati.

Vediamone uno alla volta.

FRUSTRAZIONE. E’ quel sentimento di “non capire perché va tutto male”. Hai degli appuntamenti di lavoro e te li annullano all’ultimo minuto, metti su un’attività e chiudi nel giro di 3 mesi, cucini un piatto e nessuno lo apprezza, guadagni bene e all’improvviso vieni licenziato… Deriva da un senso di impotenza nei confronti di una situazione di cui non si vede la via d’uscita. E’ un sentimento distruttivo, di sfiducia, che è necessario lasciar andare.

INVIDIA. E’ nella natura umana fare paragoni e notare che ci sono persone che “nuotano” nella ricchezza o nell’abbondanza. Ed è normale anche criticarle, trovargli difetti, immaginare che l’abbondanza gli crei problemi di altro tipo… Spesso chi prova invidia non ammette di provarla, ma anzi individua NEGLI ALTRI l’invidia! Dice “quella persona è invidiosa di me….” Per forza, siamo specchi! Se proviamo qualcosa lo vediamo negli altri non in noi. Se trattieni dentro di te questo sentimento sappi che stai bloccando la TUA abbondanza. E’ necessario lasciarlo andare!

SENSO DI COLPA Hai mai usato le parole “avrei dovuto” “avrei potuto”… “Dovrei”??? Questi sentimenti provocano la paura di andare avanti nella vita perché temi di fare altri errori. Questo sentimento è distruttivo, non permette un buon futuro perché l’energia bloccata sul senso di colpa prevede un futuro negativo e la visione del futuro crea l’adesso, cioè una realtà di MANCANZA. E’ un’assoluta necessità liberarsi da TUTTI i sensi di colpa per manifestare un futuro senza l’influenza del passato. Qui c’è l’ottimo sistema di IMPARARE una lezione da quanto è successo (ciò che creava senso di colpa) per trasformare il senso di colpa e vederlo con altri occhiali.

MANCANZA DI SCOPO Ci sono persone che non sanno cosa vogliono né si permettono di desiderare! Sono disilluse, vivono giorno per giorno senza una direzione, perché credono sia egoismo desiderare o perché non credono di avere alcun talento per creare, o perché hanno paura di fallire. E invece DESIDERARE è una necessità umana! E il passo che viene dopo è VOLERE e OTTENERE quello che desideriamo.

SINDROME DEL POVERO ME.  lamentarsi è un modo sicuro di allontanare l’abbondanza. In genere si fa per farsi compatire, farsi ascoltare, ottenere la compassione degli altri, ma il “povero me” alla lunga allontana gli altri… e naturalmente allontana l’abbondanza.

BIASIMO Dare la colpa agli altri per una situazione negativa personale è la via certa per rimanere dove siamo. Il biasimo è un GIUDIZIO: quella persona è cattiva, egoista… quell’altra mi taglia la strada, mi fa mobbing… Smettere di farlo libera noi e le altre persone e lascia libere energie per trovare soluzioni.

RICEVERE SENZA DARE Molti ragazzi di oggi sentono che il mondo gli deve qualcosa! Tutto è dovuto, niente gratitudine… Sono destinate a sentire la mancanza perché questo tipo di comportamento porta infelicità.

RUBARE Senza necessariamente commettere un furto, può capitare di prendere qualcosa che non è tuo (usare l’acqua senza pagare la bolletta, prendere vestiti o scarpe dall’armadio di un familiare senza dirglielo, portare via le coperte dall’aereo…) Ma questo frena l’abbondanza e non permette la realizzazione dei sogni.

Se provi queste emozioni è come se tu fossi alla finestra ad aspettare l’abbondanza ed essa c’è, è lì, ma non passa dal vetro (emozionale) della tua finestra.

COSA FARE

Se senti che stai provando uno o più di questi sentimenti chiediti:

Cosa potrebbe succedermi al peggio se io avessi tutto quello che desidero? (forse gli altri potrebbero chiedermi dei prestiti o forse qualcuno potrebbe non amarti più… )

Se io avessi tutto quello che desidero cosa davvero mi mancherà? (qualcosa che nella tua vita attuale ti fa stare bene ad esempio il NON AGIRE, l’aver tempo per l’ozio… )

L’abbondanza arriva

  • quando hai dissolto i blocchi
  • quando desideri e vuoi con forza di più dalla vita
  • quando ti senti meritevole di ottenerlo
  • quando decidi di considerare tutto il negativo che ti accade come un’ESPERIENZA senza giudicarla più.
  • quando fai entrare nella tua vita responsabilità, onestà, generosità, amore, fiducia, rispetto di te e degli altri.
  • quando agisci per ottenere ciò che vuoi e sei disposto a pagarne il prezzo

E’ difficile? E’ un processo, né difficile né facile. Dipende solo da te, dal tuo volerlo fortemente. Anche il denaro arriva quando sei libero dal passato, quando sei felice nel presente, quando ti senti grato e nell’abbondanza… L’abbondanza alla fine non è altro che il “sentire” dentro di te che non ti manca niente, solo per il fatto che sei vivo, intelligente e pieno di risorse che puoi scoprire e utilizzare, se lo vuoi. Dio ce l’ha data e ci spetta per diritto Divino.

Vivere nell’abbondanza è uno stato naturale dell’essere: tu dove vuoi stare?

Tutto questo e molto di più potrai scoprirlo con me e MariaRosa a Collevecchio (Rieti) dal 23 al 25 giugno, solstizio d’estate, tempo di abbondanza.

Leggi tutto QUI

Nell’abbondanza che riempirà il tuo cuore c’è compreso anche l’amore. Sperimentarlo è una vera benedizione, con noi potrai farlo!

Per info, scrivimi a paradinterra@gmail.com

 

 

3 risposte

  1. Cara Alessandra Ciao ho letto la email e l unica che mi ritrovo un po …dico solo un po …perché mesi fa ERA tanto ….Il senso di colpa. Senso di colpa xun ex perche volevo un futuro con lui riprovandoci Ringrazio te perché con il percorso insieme si è molto affievolito e quando è arrivato il tuo libro ,che porta fortuna ,ha fatto il resto …e ora quando ci penso lo vedo molto lontano sia l ex che il senso di colpa Questo percorso porta tanta consapevolezza che ci aiuta a crescere .Tvb Alessandra

  2. Ciao,
    Condivido, metto in pratica e, soprattutto, ho totale fede nell’ abbondanza e il suo manifestarsi. Nonostante veda persone che vivono con il freno a mano tirato, ossia vivono i blocchi da te citati, continuano ad attrarre abbondanza. La mia Fede non ne rimane scalfita, la mia curiosità si. Voglio comprendere come funziona.

  3. Ciao Alessandra o scaricato il tuo libro ne sono felicissima perché io ho sempre amato la luna lo sempre pregata ma leggendo il tuo libro nn nel modo giusto non vedo l’ora di ringraziarla e chiedere il suo aiuto per i miei desideri e quelli della mia famiglia grazie a te ora so come fare

Lascia un commento